Tutte le nuove regole sull’efficienza energetica delle caldaie 5/5 (3)

Essere informati su tutte le nuove regole sull’efficienza energetica delle caldaie è cruciale, specie in pieno inverno. Pertanto, diciamo subito che il riscaldamento autonomo e condominiale è soggetto a controlli sull’efficienza energetica, le cui norme sono cambiate dal 16 aprile del 2013 con il DPR n. 74.

Diciamo subito che, nel caso di impianto autonomo, l’onere di eseguire i controlli relativo allo stato della caldaia sono a carico del cittadino. Nel caso di impianto centralizzato, il controllo spetta all’amministratore di condominio.

revisione caldaie roma
revisione caldaie roma

Stando alla legge, i controlli e la manutenzione della caldaia devono essere eseguiti da ditte abilitate ai sensi del decreto del Ministro dello Sviluppo economico 22/01/2008.

Per ciò che concerne, invece, l’efficienza energetica dell’impianto, il controllo dei fumi va effettuato in base ad una precisa periodicità. Nello specifico:

Impianti di potenza tra 10 e 100 kW vanno controllati ogni 2 anni, se il combustibile è liquido o solido, e ogni 4 anni, se il combustibile è gas metano o GPL. Se, invece, la potenza termica della caldaia è superiore o uguale a 100 kW, i tempi si dimezzano. Ergo, ci sono controlli ogni 2 anni o ogni anno a seconda del combustibile liquido/solido o gas metano/GPL.

Tutto ciò è sancito nell’articolo 8 “Controllo dell’efficienza energetica degli impianti termici”.

Con questa normativa, l’efficienza energetica delle caldaie in Italia è allineata di fatto alle normative europee.

Ricordiamo che il suddetto controllo dei fumi è obbligatorio per legge. In caso di mancato controllo, si va incontro a multe e sanzioni che vanno da 500 euro fino a 3.000 euro.

Uscendo dalle nuove regole sull’efficienza energetica delle caldaie, in molti si chiedono quanto costi l’operazione di pulizia dell’apparecchio, incentrata sulla rimozione della fuliggine accumulatasi nella camera di combustione, il controllo dei fumi ed il test di funzionamento. Incluso il rilascio di bollino blu, i costi si aggirano attorno ai 100 euro in media. Con noi, a Roma e provincia, il prezzo è ancora più basso. Contattateci al numero in sovra impressione per saperne di più.

PER EFFETTUARE LA REVISIONE ANNUALE DELLA CALDAIA NEL COMUNE E NELLA PROVINCIA DI ROMA CONTATTACI!

Vota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *